Home page Vacanze Atlante Percorso storico Gastronomia e-business Contattaci
 
home » turismo
 
.::.Turismo

Itinerari turistici

Cerca itinerario

Cerca monumento

Dove dormire

Itinerari più votati

Monumenti più votati

.::. Soggiorni
Soggiorno da Cubicula Hospitalia Bed And Breakfast. Troverete eleganza, cortesia e convenienza. E' vicinissimo al mare e a pochi passi da siti storici ed archeologici.
Cubicula Hospitalia B&B

Castello Aragonese - Castrovillari   (CS)

Voluto da Ferdinando I d’Aragona per il controllo di una città da lui ufficialmente dichiarata ribelle, fu eretto nel 1490 su un sostrato probabilmente normanno. Edificato da Paolo Giannitelli, forse su disegno del senese Francesco di Giorgio Martini, all’esterno è un unico massiccio blocco trapezoidale con quattro torri angolari, dalle differenti caratteristiche: la più grande, adibita a mastio, è quella d’oriente ed è l’unica completamente interna, ornata da una corona di mensole e piccoli archi pensili a sesto acuto; l’altra grande, a settentrione, ha una copertura a terrazza munita di un alto parapetto; a meridione la torre più massiccia, con copertura conica; infine, ad occidente, la più piccola, a forma di piramide tronca con base dodecagonale, la sola non cilindrica e ad essere munita di feritoie, con tetto a cono. L’ingresso è uno solo, dotato un tempo di ponte levatoio per superare il profondo fossato che circondava l’intero edificio. Sul portale, il fastoso stemma reale tra due putti scolpiti in altorilievo ed in stile fiorentino del 400, il tutto in tufo, e su una lapide l’iscrizione "Ad continendos in fides cives", che rivela chiaramente lo scopo repressivo, e non protettivo, del castello: non a caso la sua destinazione principale fu carcere, dal 1495 al 1995, meritandosi la triste nomea di torre infame.

L’interno, il cui cortile è rettangolare, è stato continuamente rimaneggiato e quindi stravolto nel suo impianto originario. Poche le cose degne d’attenzione: la piccola cappella, alcune celle del mastio con i grossi anelli nel muro, lo stupendo panorama del Pollino e della città antica che si gode dalla terrazza del mastio, raggiungibile tramite una ripida scala a chiocciola in pietra.

_______________________________________________

Vota il monumento  |  Leggi i giudizi | Segnala ad un amico

.:. Calabria

webcalabriaCard
.:. atlante
.:. turismo
.:. percorso storico